Cambio armadio e voglia di novità… da Tonon Abbigliamento

Il caldo è arrivato, l’estate è davvero alle porte, c’è voglia di novità, tessuti freschi, comodità, colore e tutta l’allegria della bella stagione!
Ad aver bisogno di una bella rinfrescata non siamo solamente noi ma anche i nostri guardaroba! Questo è il periodo del fatidico cambio-armadio: si ricominciano ad utilizzare le cose estive, riabbracciamo la nostra maglia preferita, la polo che fa tanto aperitivo, il vestito delle vacanze… ma dai cassetti riemergono anche errori di shopping, pantaloncini che ci ricordano inesorabilmente che anche quest’anno non siamo pronti alla prova costume, regali poco azzeccati ma che non vogliamo buttare!
Ecco, la parola d’ordine è: RIORDINO!!!
Ci sono fior fior di filosofie che ne parlano, pare sia un’attività che fa addirittura bene allo spirito e alla mente. Se anche voi volete dedicarvi al riordino profondo, vi ricordiamo qualche dritta ispirata da Marie Kondo, la guru numero uno sul tema, e vi consigliamo di fare un salto da Tonon Abbigliamento, ci sono sempre nuovi arrivi.
È tempo di avere un armadio con dentro le cose ci piacciono e che ci fanno sentire bene, e da Tonon la scelta è davvero enorme con abbigliamento per uomo, donna, bambino e molto altro… (clicca sulle foto di seguito per qualche anticipazione)

Tonon Abbigliamento, via Marconi 22, Zoppè di San Vendemiano TV, TEL: 0438 470381

Consigli per il riordino

  1. Prima di riordinare buttate ciò che non serve! Non usate però la regola del se nell’ultimo anno non l’ho usato lo butto, tenete ciò che vi trasmette positività, cose che non vedete l’ora di indossare, che vi fanno stare bene.
  2. Non regalate ad amici o parenti le cose che dovete eliminare, a meno che non abbiate la certezza che stanno cercando proprio quella cosa lì… non fareste altro che spostare il pacco di inutilità, per lo stesso motivo non vale chiudere le cose da buttare in uno scatolone e lasciarle in magazzino. Si è vero, buttare le cose è difficile ma pensatelo come una liberazione: vostra che avrete più spazio vitale per voi e per ciò che vi è veramente caro, per l’oggetto a cui regalerete nuova vita. Ci sono molti circuiti in cui è possibile smaltire le cose ancora in buono stato, dai mercatini alle associazioni.
  3. Riordinate per categoria non per stanza: gli abiti, i libri, gli utensili da cucina, le fotografie… Raggruppate insieme tutti gli oggetti di una stessa categoria, la procedura di riordino sarà più facile.
  4. Se, per quanto riordinate, il disordine vi perseguita, significa che non avete trovato la giusta sistemazione. Le cose che utilizzate devono essere facili da usare, da prendere e da riporre. Ad esempio non è necessario disporre gli indumenti in armadio come fosse l’esposizione di un negozio, è meglio piegare le cose e disporle in modo che siano visibili e reperibili. Appendete il più possibile, per il resto usate scatole e cassetti.
  5. Imparate a piegare in maniera furba. In internet si trovano moltissimi video che spiegano come piegare i vestiti in maniera comoda e salva spazio, fate una breve ricerca e date un’occhiata a qualche trucchetto.
  6. Infine ricordate che riordinare è prendersi cura di noi stessi e del nostro spazio, se creiamo semplicità e calma intorno a noi, sarà più facile crearla anche in noi 😉